Dott.ssa Maria Papavasileiou - nutrizionista a Milano

Sono Maria Papavasileiou, la nutrizionista più seguita del web. Oltre 800.000 persone mi seguono sulla mia pagina Facebook dove offro un servizio completamente gratuito di consigli quotidiani.

Mi sono laureata all’università ATEI in Dietologia e Nutrizione umana, successivamente ho effettuato un ciclo di studi in biologia molecolare alla Staffordshire University (UK), un corso di immunologia all’Università di Osaka (Giappone) e una Laurea Magistrale in Scienze della nutrizione umana presso l’università San Raffaele.

La continua formazione e la voglia di imparare sono, per me, punti fondamentali della mia figura professionale.

Sono iscritta al n.229 dell’albo della professione sanitaria di Dietista presso l’Ordine TSRM PSTRP di Milano Como Lecco Lodi Monza-Brianza Sondrio.

Mi occupo di alimentazione sana e partecipo costantemente a congressi di medicina, endocrinologia, epatologia.

Tengo spesso convegni tra cui, l’ultimo, presentato nel palazzo della regione Abruzzo: “Diabete e malattie cardiovascolari: come prevenirle e curarle attraverso l’alimentazione”, e mi occupo di formazione, come docente, nei corsi ECM: seguimi per sapere tutte le date.

Ho effettuato importanti ricerche in campo scientifico tra cui:

–  Correlazione tra nutrizione ed aumento del peso nelle donne in gravidanza in caso di pre-eclapmsia-eclapsia (certificata dalla European Midwifes Association).
–  Alimentazione infantile ed allattamento al seno.

Sostengo l’alimentazione come forma di prevenzione e miglioramento della maggior parte dei disturbi e seguo la filosofia di Ippocrate: “Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

Sono l’autrice del libro “Mangia Smart” edito da Mondadori.

Attualmente lavoro come libera professionista presso il mio studio a Milano, in via Appiani 9 (MM3 Turati).

Il mio CV

Maria Papavasileiou

Maria Papavasileiou

Dietista - Nutrizionista a Milano

Laureata in dietologia e nutrizione umana all’università ATEI di Salonicco, ho poi effettuato un ciclo di studi in biologia molecolare alla Staffordshire University (Regno Unito), un corso di immunologia all’Università di Osaka (Giappone) e una Laurea Magistrale in Scienze della nutrizione umana (LM61) presso l’università San Raffaele.

Durante il mio percorso professionale ho avuto modo di operare in strutture ospedaliere, in particolar modo ho prestato 3 anni di servizio all’ Hippokratio General Hospital of Thessaloniki come nutrizionista per donne in gravidanze ad alto rischio, seguendole poi durante il periodo dei primi allattamenti al seno e dando loro consigli sulla prima alimentazione infantile.

Ho prestato servizio presso cliniche private occupandomi della nutrizione dei pazienti ricoverati.

Ho effettuato due importanti ricerche in campo scientifico:

1) Correlazione tra nutrizione ed aumento del peso nelle donne in gravidanza nel caso di pre-eclampsia – eclapsia.
Certificata dall’European Midwifes Association

2) Alimentazione infantile ed allattamento al seno

Entrambe sono state presentate durante importanti congressi medici.

Partecipo costantemente a congressi di Endocrinologia, Epatologia, Ostetricia e Ginecologia, Immunologia e Nefrologia.

Ho effettuato un corso di formazione in “Nutrizione cellulare attiva e medicina generale“.

Organizzo periodicamente convegni, tra cui l’ultimo, tenuto nel palazzo della Regione Abruzzo dal titolo “Diabete e malattie cardiovascolari: come prevenirle e curarle con l’alimentazione”.

Mi occupo di formazione, come docente, per profili sanitari: medici, nutrizionisti, dietisti, farmacisti, infermieri nei corsi ECM.

Sono iscritta al seguente albo:

TSRM PSTRP n.229 l’Ordine di Milano Como Lecco Lodi Monza-Brianza Sondrio.

Attualmente esercito la libera professione di Nutrizionista nel mio Studio a Milano, in via Appiani 9.

"Fa che il cibo sia la tua medicina
e che la medicina sia il tuo cibo"

Ippocrate

Perchè non vendo prodotti dimagranti

Seguendo un’alimentazione corretta non occorre utilizzare alcun tipo di prodotto o supplemento dimagrante.

Gli alimenti sono in grado di fornirci tutte le vitamine, i minerali, fitonutrienti e gli antiossidanti di cui abbiamo bisogno e nelle proporzioni giuste. Gli integratori vitaminici sono consigliati in caso di carenze alimentari e per alcune patologie, sempre sotto la supervisione del medico e del nutrizionista che segue il regime del paziente.

Al giorno d’oggi, ci sono varie figure che non possiedono una laurea in nutrizione o medicina e propongono soluzioni magiche al problema del sovrappeso e dell’obesità, vendendo preparati, frullati e pillole miracolose che promettono risultati sorprendenti.

Purtroppo non si ottiene nessun risultato! Questo perché, quando una dieta si pone degli obiettivi si riferiscono alla perdita di peso conseguita, senza creare disagi e problemi di salute, ma significa anche abituare l’individuo a un nuovo stile di vita e a un modo sano di nutrirsi.

Il nostro corpo ha una memoria notevole e si affida alle sue abitudini quotidiane.

Se queste vengono mutate in un modo sano, il nostro corpo continuerà a seguire la strada giusta e salutare, invece, quello che succede con queste diete illusorie è che il paziente, una volta terminato il percorso dietetico, non vede l’ora di tornare alle vecchie abitudini alimentari, reintroducendo tutte le privazioni a cui è stato sottoposto e quindi si può verificare che:

  • Si riprendono subito tutti i kg persi e anche di più, causando un grave stress per il nostro corpo.
  • Si ricade nella tentazione di seguire nuovamente la dieta spendendo svariati soldi per acquistare i preparati arricchendo chi li ha inventati.

Inoltre, i famosi preparati spesso vengono proposti da persone incompetenti nel campo della nutrizione e senza nemmeno controllare la funzionalità renale ed epatica della persona, rischiando di creare seri problemi di salute. Uno stile di vita sano garantisce al corpo tutte le sostanze di cui ha bisogno, sia per stare in salute che per dimagrire in modo naturale.

Tengo particolarmente ad insegnare questo stile di vita ai miei pazienti, salvaguardando la loro salute.

"Tenacia e fiducia in te stesso, ti porteranno dove la fortuna
non è in grado di arrivare!
Se puoi crederci, puoi farlo!"

Maria Papavasileiou

I miei articoli

La caffeina può ridurre il funzionamento del cervello?

Uno dei temi più discussi in ambito nutrizionale riguarda il caffè: ci sono i grandi sostenitori che ne esaltano le proprietà ed i grandi detrattori che, periodicamente, trovano punti su cui attaccarlo.

Come per tante cose, la verità sta nel mezzo: pensate che ogni giorno vengono consumate circa tre miliardi di tazze di caffè nel mondo… saranno tutti stupidi?

La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso che, se abusata, può indurre una dipendenza psicofisica ed il suo consumo può diventare continuo ed eccessivo.

C’è anche da dire che un consumo moderato di caffè può avere innumerevoli effetti positivi per la salute, grazie al suo contenuto di antiossidanti che aiutano a prevenire le patologie cardiovascolari.

Negli ultimi anni sono usciti alcuni studi che sottolineano come l’eccesso di caffè possa ridurre le capacità cerebrali.

Con consumi superiori a 400mg di caffeina al giorno, si può andare incontro ad una diminuzione della materia grigia, una ridotta capacità di concentrazione ed una minor memoria a breve termine. Inoltre, dosi superiori a questo valore hanno dimostrato che il caffè può annullare i suoi effetti benefici sul sistema cardiovascolare, anzi, può addirittura aumentarne il rischio in quanto alcune sostanze sarebbero in grado di aumentare la quantità di grassi.

Considerate che un espresso ha circa 60-80mg di caffeina pertanto parliamo di almeno 5-6 tazzine al giorno.

Gli effetti della caffeina sono molto rapidi in quanto il suo assorbimento avviene nei 45 minuti dall’assunzione, mentre il picco plasmatico si ottiene già dopo i primi 15 minuti: per questo viene spesso utilizzato in chi guida durante le ore notturne per mantenere vigile l’attenzione.

La caffeina non si trova solo nel caffè, pertanto nella dose giornaliera dobbiamo tenere in considerazione anche tè, bevande energetiche, bibite e cacao.

La mia opinione? Bevete tranquillamente un buon caffè, non potrà far altro che farvi bene. E poi diciamolo… un bel caffè, magari fatto come a Napoli, è uno dei piaceri della vita, perché privarsene?

Come per tutte le cose, se consumate con criterio e consapevolezza, possiamo trarne sempre dei benefici pertanto, 2, massimo 3 tazzine al giorno possono aiutarci a ridurre la sensazione di fatica, migliorare la concentrazione e dare piacere al nostro palato. Il resto… lasciamolo a chi non vuole proprio godersi alcun piacere nella vita.

Come si perdono 5kg in un mese?

Dottoressa, come si perdono 2-3-4-10 chili al mese? Questa è una delle domande più frequenti che ricevo quindi ho pensato di fare un bell’articolo dove racchiudo tutti i consigli che possono aiutarvi a perdere quei chili di troppo che proprio non vanno giù.

Read More

Frutta e verdura di marzo: cosa mettere nel carrello della spesa

Ormai l’inverno sta finendo e ci stiamo avviando verso la primavera: giornate più lunghe, temperatura più gradevole e spesa diversa… già, perché con l’inizio della bella stagione arriva anche il momento di prendere cura del nostro corpo e depurare il nostro organismo, sfruttando le ottime proprietà di frutta e verdura di questo periodo.

Read More

Ti senti sempre gonfia? Ecco cosa puoi fare

Ti senti spesso gonfia e appesantita a qualsiasi ora del giorno o della notte? Ti capita di avvertire una sensazione di pesantezza dopo tutti i pasti? Ho la soluzione per te: ti svelerò 4 trucchi d’oro da mettere in pratica ogni volta che ti sentirai gonfia… come un pallone!

Read More

Come uscire indenni dai pasti delle feste

Ci siamo: manca pochissimo e anche quest’anno sarà finalmente Natale, una giornata che, seppur in un modo molto diverso rispetto a quello a cui eravamo abituati, ci vedrà affrontare cenoni e pranzi luculliani con piatti tipici della nostra tradizione:

Read More

Contatta lo studio

Informazioni di contatto

  • Prenotazione visite:
    info@dieta-personalizzata.it
  • Ufficio stampa e collaborazioni:
    ms@wna.ch

Nominativo (richiesto)

Indirizzo E-mail (richiesto)

Richiesta

Come mi hai trovata?

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR